PRELIMINARE E COMPRAVENDITA

Come sono regolati i rapporti tra due contraenti che abbiano concluso un preliminare di compravendita immobiliare e successivamente un contratto definitivo per taluni aspetti diverso dal preliminare? Della questione si è occupata recentemente la Cassazione che ha affermato che il contratto definitivo costituisce l’unica fonte dei diritti e delle obbligazioni, in quanto il contratto preliminare determina solo l’obbligo reciproco della stipulazione del contratto definitivo. Tale contratto definitivo costituisce un nuovo accordo tra le parti che si presume essere l’unica regolamentazione del rapporto tra esse voluta.

Tale presunzione può essere vinta solo se, contestualmente alla conclusione del contratto definitivo, le parti pongono in essere un ulteriore accordo – che se ha per oggetto beni immobili deve avere forma scritta – dal quale risulti la volontà di far sopravvivere obblighi e prestazioni contenuti nel preliminare.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *